BACOLI/ Assembramenti in spiaggia, il sindaco: “Chiedo ai ragazzi senso di responsabilità”

Il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione, ha rivolto un appello ai giovani, dopo le immagini degli assembramenti in spiaggia, esortandoli a compiere un atto di responsabilità per evitare che la curva di contagio da Coronavirus salga nuovamente: “Lettera ai giovani. Avete tutto il diritto di stare insieme. E di godere il mare, la spiaggia, l’estate. Nessuno vuole negarvi nulla. Sono gli anni più belli della vostra vita. Ma dovete darci una mano. Dovete aiutarmi. Altrimenti torniamo al punto di partenza. Altrimenti torniamo tutti dentro. Queste immagini sono incommentabili. Fanno cadere le braccia. Vi chiedo responsabilità. Vi esorto a rispettare le regole. Mascherina e distanziamento sociale. Punto. Ripeto, abbiamo avuto tutti 15 anni, 20 anni. Vi sentiti imbattibili, infallibili. Ma potreste portare a casa il Coronavirus: contagiare i vostri genitori, i vostri nonni. Non ve lo perdonereste mai. Mai. Statemi a sentire. Potete uscire, potete fare il bagno, potete vivere la nostra splendida città. Ma non così. Assolutamente non così. Vi scrivo col cuore in mano, come un fratello maggiore. Vinciamo questa guerra. Ho bisogno di voi”.

C03AAE15 6F93 4232 830D 62B41BC94C33

Alessia Volpe

Appassionata di calcio e studentessa di  Scienze della Comunicazione presso l’Università Suor Orsola Benincasa.

Related Articles

Lascia un commento

Close