BACOLI/ Spiagge libere riaperte: ecco il sistema di prenotazione

BACOLI- Spiagge libere, prenotazioni effettuabili fino a due giorni consecutivi


A Bacoli riaprono le spiagge libere.
 Infatti, dopo la chiusura fino al ponte del 2 Giugno, gli arenili liberi territorio del comune flegreo riaprono i battenti nel rispetto delle misure di sicurezza previste dall’ordinanza n. 50 della Regione Campania. A seguito di mappatura, installata apposita cartellonistica informativa ed a partire dal prossimo fine settimana, le spiagge libere di Bacoli tornano ad essere fruibili attraverso un sistema di prenotazione mediante l’applicazione “Prenota Lido”. Attraverso tale applicazione, concessa a titolo gratuito al Comune di Bacoli, gli utenti potranno prenotarsi sia scaricando l’app sul proprio dispositivo mobile (compatibile per iPhone e Android) sia utilizzando il computer collegandosi al sito www.prenotalido.it , registrandosi e cercando le spiagge libere di Bacoli attraverso l’apposito motore di ricerca.
Il sistema della prenotazione è utile ai fini dell’identificazione dei bagnanti nel caso in cui si rendesse necessario ricostruire il cosiddetto “link epidemiologico” in caso di nuove positività: una raccolta di dati a tutela della salute di tutti coloro che intendono godere delle spiagge e del mare di Bacoli, residenti e non.

Seguici sulla nostra pagina Facebook ufficiale IL MONTE

Sono state individuate 1985 piazzole, in totale, per garantire il distanziamento di 1,5 metri tra le attrezzature di spiaggia (ombrelloni, lettini, sdraie, ecc.) posizionate dagli avventori tra un posto e l’altro. Le prenotazioni potranno essere effettuate fino alle ore 24 per il giorno successivo, per un massimo di due giorni consecutivi.
Al momento della prenotazione per ogni spiaggia libera è specificato sia il numero di piazzole presenti in totale, sia quanti sono disponibili per la giornata di domani, ricordando che per “posto prenotato” si intende una piazzola generica disponibile sulla spiaggia.
Tre le fasce orarie individuate: 7-13, 13-19 oppure 7-19
Sarà possibile prevedere fino ad un massimo di 5 unità per ogni posto (il prenotante più altri 4). Al momento della prenotazione, verrà chiesto il codice fiscale sia del singolo prenotante sia per tutte le altre unità, con la prenotazione sempre consultabile sia sulla propria area personale dell’app/sito internet sia sull’indirizzo di posta elettronica comunicato al momento della registrazione.

Ad annunciarlo il sindaco Josi Della Ragione: “Ora siamo pronti a riaprire le spiagge libere. Non potevamo mai esserlo fino al ponte del 2 Giugno, perchè era necessario allinearsi alle disposizioni della Regione Campania. Oltre ad aver mappato le spiagge libere ed aver approntato una adeguata cartellonistica informativa, abbiamo perfezionato l’applicazione che, voglio specificarlo, ha una funzione di controllo, nulla di repressivo. Il sistema di prenotazioni è utile per tracciare tutti i cittadini fruitori delle spiagge, residenti e non, qualora risulti un nuovo positivo. E’ un sistema a tutela della salute di tutti, la cosa più importante. I controlli circa il rispetto del distanziamento sociale saranno effettuati, oltre che dalle forze dell’ordine e di polizia, anche dalle associazioni di Protezione Civile e volontariato che manifesteranno la propria disponibilità rispondendo ad un avviso pubblico che renderemo noto nelle prossime ore. Noi, nelle condizioni in cui siamo, cerchiamo di operare nel miglior modo possibile per effettuare i controlli ed evitare ogni forma di assembramento. Poi ci rimettiamo al senso di responsabilità di ognuno per il rispetto delle regole”.

Infine, l’assessore dell’informazione Rosaria Di Meo, si sofferma sull’introduzione dell’app:E’ un’applicazione che ci è stata prospettata fin dagli inizi di maggio, concessa a titolo gratuito al Comune di Bacoli, quindi senza spese aggiuntive. Una app comoda e pratica da utilizzare che mette a proprio agio sia il residente che l’avventore. Anche perchè, a causa dell’emergenza Covid e delle disposizioni della Regione Campania, senza prenotazione non sarà possibile arrivare in spiaggia. A noi come Comune saranno trasmessi, immediatamente, i dati delle prenotazioni, sia dell’utente che si è registrato sia dei congiunti con cui verrà al mare, che saranno conservate per 14 giorni”.

spiaggia bacoli

Alessia Volpe

Appassionata di calcio e studentessa di  Scienze della Comunicazione presso l’Università Suor Orsola Benincasa.

Related Articles

Close