window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-VEKNWGLWLE'); Futsal Quarto, Miccione: “Contro il Capua sarà una battaglia”

INTERVISTA/ Futsal Quarto, Miccione: “Contro il Capua sarà una battaglia”

Nell’ultimo turno di campionato la Futsal Quarto ha perso 3 a 1 in casa del Pinetamare. Cercherà quindi di riscattarsi nel prossimo match, quando ospiterà il Capua. Di questo e tanto altro ha parlato il capitano della squadra flegrea, Mosè Miccione, intervenuto ai nostri microfoni.

Leggi anche—-> SPAZIO PUBBLICITARIO/ Scopri come collaborare con noi 

Sconfitte con Pinetamare e Procida – “Negli ultimi due turni sono arrivate due sconfitte, contro Pinetamare e Procida. Ma, con tutto il rispetto per queste due squadre, credo non ci manchi nulla rispetto a loro. Nello specifico, nella partita col Procida penso che non siamo proprio scesi in campo, c’è stato un calo di concentrazione evidentemente da parte di tutta la squadra, già nella settimana di allenamento che ha preceduto la gara. È stato un errore nostro, dovuto forse all’entusiasmo dopo le vittorie consecutive che abbiamo fatto e ci siamo rilassati un po’ troppo. Invece, contro il Pinetamare, penso che il risultato sia bugiardo. È stata una partita molto maschia che si è decisa per degli episodi. Però, se proprio vogliamo trovare qualcosa che ci è mancato in quella partita, è stata la cattiveria sotto porta”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook ufficiale IL MONTE

Capua – “In questo weekend giocheremo contro il Capua. Sarà un match da non perdere assolutamente. Ma non perché sottovalutiamo l’avversario, anzi, all’andata nonostante abbiamo vinto, nei primi minuti ci ha messo in difficoltà. Quindi scenderemo in campo consci del fatto che sarà come sempre una battaglia da vincere, ma questi punti sono fondamentali per restare quantomeno in zona playoff”.

L’infortunio di Muscio – “La mancanza di Muscio è una perdita sia dal punto di vista tecnico, perché per qualche mese abbiamo perso un laterale di ottimo livello, ma soprattutto è stato un duro colpo dal punto di vista mentale. Infatti ci rende tristi sapere che un membro della nostra famiglia non si potrà più allenare e divertirsi con noi per qualche mese. Ma sono sicuro che Pietro tornerà più forte di prima”.

Leggi anche—-> INTERVISTA/ Montecalcio, M. Schiano: “Non ci poniamo limiti, si è creato un gran gruppo”

Girone di andata – “Finito il girone di andata penso che possiamo ritenerci soddisfatti a metà. Perché se ad inizio anno mi avessero detto che in questo momento della stagione ci saremmo trovati a 6 punti dalla vetta, ne sarei stato felice. Però per come ci siamo espressi in mezzo al campo, penso che abbiamo le capacità per scalare ancora qualche posizione da qui a fine campionato”.

Obiettivi – “Mister Di Febbraio e tutti noi calcettisti della Futsal quarto, non facciamo mai progetti a lungo termine. Focalizziamo l’attenzione di allenamento in allenamento, e di partita in partita. A fine anno tireremo le somme”.

Related Articles

Lascia un commento

Close