CALCIO/ Quartograd, Longobardi: “Sono deluso, ci è mancato coraggio”

Il Quartograd non riesce a fare suo il derby flegreo contro il Rione Terra. Infatti, nel match disputatosi ieri al “Giarrusso”, i puteolani hanno vinto per 1 a 0. Il mister dei padroni di casa, Longobardi, ha rilasciato delle dichiarazioni al termine del match, analizzando vari aspetti.

Leggi anche—-> SPAZIO PUBBLICITARIO/ Scopri come collaborare con noi 

La delusione – “Non sono arrabbiato, ma deluso. Questa partita in casa, infatti, ha evidenziato come ci manchi il coraggio di osare e credere nelle nostre capacità. Infatti siamo passati in svantaggio nei primi secondi, ma avremmo avuto tutto l’incontro per recuperare. È venuta meno la grinta e la voglia di ribaltare un risultato”.

Seguici sulla nostra pagina Facebook ufficiale IL MONTE 

Le assenze – “Sicuramente le assenze di Di Costanzo e Zaccariello infortunati e di Cavaliere squalificato, hanno penalizzato la nostra prestazione. Infatti sì è dimezzata la difesa, costringendomi così a rimaneggiare la formazione. Ma questa non può essere una scusante. Se la rosa è composta da 25 elementi, tutti devono farsi trovare pronti a lottare per vincere”.

campi flegrei t 1

Leggi anche—-> CALCIO/ Il Rione Terra fa suo il derby, roboante sconfitta per la Puteolana 1909: il punto

Le responsabilità – “Dobbiamo tutti insieme condividere la responsabilità di questa fase calante e convincerci che le partite si possono perdere e vincere per degli episodi. Però, quello che fa la differenza, sono la grinta e la voglia di raggiungere i nostri obiettivi“.

COMUNICATO UFFICIALE QUARTOGRAD

Alessia Volpe

Appassionata di calcio e studentessa di  Scienze della Comunicazione presso l’Università Suor Orsola Benincasa.

Related Articles

Close